Promo Spedizioni gratis da €29
 

Cos'è la nausea: guida completa

30/05/2024 - Pubblicato in Rimedi ai disturbi più comuni

La nausea è una sensazione sgradevole di malessere allo stomaco che può precedere il vomito. Questa condizione può essere causata da numerosi fattori e può manifestarsi in diverse situazioni. Può essere lieve o intensa e può durare per brevi periodi o per ore. La nausea non è una malattia, ma un sintomo di varie condizioni sottostanti.

Rimedi per la nausea

rimedi per la nausea sono molteplici e offrono diverse soluzioni per affrontare il problema, tra questi troviamo:

  • farmaci antinauseasono medicinali che funzionano in vari modi, ad esempio bloccando i recettori nel cervello responsabili del vomito o rilassando i muscoli dello stomaco;
  • zenzero: lo zenzero è un rimedio naturale molto efficace per la nausea. Puoi consumarlo sotto forma di tè, capsule, caramelle o semplicemente masticando un pezzetto di radice fresca;
  • menta piperita: l'olio essenziale di menta piperita può aiutare a ridurre la nausea. Puoi inalare il profumo dell'olio essenziale o bere un tè alla menta;
  • acqua e limone: bere acqua con succo di limone può aiutare a calmare lo stomaco. Puoi anche succhiare una fetta di limone;
  • piccoli pasti frequenti: mangiare piccoli pasti frequenti invece di tre pasti abbondanti può aiutare a mantenere stabile il livello di zuccheri nel sangue e prevenire la nausea;
  • evitare cibi grassi o speziati: questi tipi di cibi possono peggiorare la nausea. Preferisci cibi leggeri e facili da digerire come cracker, pane tostato, riso o banane;
  • tè alla camomilla: la camomilla ha proprietà calmanti che possono aiutare a ridurre la nausea. Bere una tazza di tè alla camomilla può essere utile;
  • idratazione: assicurati di rimanere ben idratato bevendo piccoli sorsi di acqua frequentemente. Evita bevande gassate o troppo zuccherate;
  • riposo: spesso la nausea può essere alleviata con il riposo. Cerca di riposare in una posizione comoda e ben ventilata;
  • respirazione profonda: esercizi di respirazione profonda e rilassamento possono aiutare a calmare la nausea;
  • acupressione: applicare una leggera pressione sul punto di acupressione P6, situato sul lato interno del polso, può aiutare a ridurre la nausea.

Questi sono dei consigli generali, ma spesso i trattamenti cambiano in base alla natura della nausea. 

Nausea da infezioni virali o batteriche

Gastroenteriti o intossicazioni alimentari possono manifestarsi con nausea e vomito. In questo caso è importante consultare il proprio medico, in quanto è necessario ricorrere ad una cura farmacologica specifica che solo il medico può prescrivere. Unitamente a questo, si consiglia di riposare e idratare l’organismo bevendo acqua frequentemente, prevenendo così la disidratazione. 

Nausea da problemi digestivi

Un pasto particolarmente pesante, un colpo di freddo in fase di digestione, soffrire di reflusso gastroesofageo o di intolleranze alimentari: queste sono alcune cause che possono portare alla nausea da problemi digestivi. In questo caso si consiglia di:

  • consumare pasti leggeri;
  • evitare di coricarsi subito dopo aver mangiato, favorendo così la digestione; 
  • evitare i colpi di freddo e di scoprirsi subito dopo aver mangiato;
  • assumere farmaci che bloccano il senso di nausea, come Biochetasi Bustine Granulato Effervescente, un farmaco utile in caso di iperacidità e difficoltà digestive. Si consiglia di bere Biochetasi Granulato effervescente a  piccoli sorsi, altrimenti deglutire velocemente grandi quantità di liquidi potrebbe innescare a sua volta il vomito. ;
  • assumere integratori alimentari che favoriscano la digestione, come Nausil forte, un integratore alimentare che contrasta il senso di nausea, favorendo la digestione grazie alla presenza di zenzero.

Nausea in gravidanza

La nausea in gravidanza, comunemente conosciuta come "nausea mattutina", è un sintomo comune che colpisce molte donne durante il primo trimestre. Sebbene il termine "nausea mattutina" suggerisca che i sintomi si manifestino solo al mattino, la nausea può verificarsi in qualsiasi momento della giornata.

Questo tipo di nausea si manifesta a seguito dei cambiamenti ormonali, la sensibilità agli odori, l’abbassamento di glicemia nel sangue, lo stress e la fatica. 

Nonostante piccole accortezze possano aiutare, come mangiare frequentemente piccoli pasti, preferire gli alimenti secchi come cracker che aiutano a calmare lo stomaco e bere bevande fresche, non è possibile evitare del tutto le nausee mattutine, così come non è detto che si manifestino sempre. 

In questo caso può essere utile ricorrere all’uso di integratori alimentari come P6 Nausea Control Mama, un integratore alimentare in caramelle a base di zenzero, ideale per contrastare il senso di nausea gravidica.

Nausea da viaggio

La nausea da viaggio, nota anche come cinetosi o mal di movimento, è una condizione comune che può colpire chiunque, indipendentemente dall'età. Si verifica quando il sistema di equilibrio del corpo viene disturbato durante il movimento, come in macchina, in aereo o in mare, a seguito di tre fattori scatenanti:

  1. movimento irregolare: il movimento irregolare del veicolo, come le curve in macchina o le turbolenze in aereo, può confondere il cervello e causare nausea;
  2. visualizzazione contraddittoria: leggere o guardare lo schermo mentre il veicolo si muove può intensificare la sensazione di cinetosi, poiché gli occhi non percepiscono il movimento che l'orecchio interno sente;
  3. fattori ambientali: l'aria viziata, gli odori forti e il mancato ricambio d'aria possono contribuire alla nausea.

Esistono vari modi per prevenire e trattare la nausea da viaggio, come:

Nausea da stress

Lo stress è una causa comune di nausea. Per gestire la nausea da stress, è importante adottare tecniche di rilassamento come:

  • meditazione: la meditazione può aiutare a ridurre lo stress e la nausea;
  • esercizi di respirazione: tecniche di respirazione profonda possono calmare il sistema nervoso;
  • attività fisica: l'esercizio regolare può aiutare a gestire lo stress e ridurre la nausea.

Nausea da infiammazione cervicale 

La nausea può essere associata a problemi alla cervicale. Le tensioni muscolari e i problemi alla colonna vertebrale possono influire negativamente sull'equilibrio e causare nausea. In questi casi, trattamenti fisioterapici e esercizi di stretching possono essere utili per risolvere il problema sia sul breve che sul lungo periodo. All’occorrenza è possibile ricorrere all’uso di medicinali specifici per la cervicale, al fine di alleviare le tensioni localizzate ed eliminare il senso di nausea. 

Cosa mangiare in caso di nausea

Alcuni alimenti possono aiutare a ridurre la nausea. Ecco cosa mangiare in caso di nausea:

  • crackers: alimenti secchi come i crackers possono aiutare a calmare lo stomaco;
  • banane: facili da digerire e ricche di potassio;
  • riso: un alimento blando che non irrita lo stomaco;
  • zuppe leggere: brodo di pollo o zuppe di verdure senza grassi.

La nausea è un sintomo comune che può essere causato da vari fattori, tra cui infezioni, problemi digestivi, gravidanza, mal di movimento, stress e problemi alla cervicale. Comprendere le cause e i rimedi disponibili può aiutare a gestire efficacemente questo fastidioso sintomo. Se la nausea persiste o è accompagnata da altri sintomi gravi, è importante consultare un medico per una valutazione accurata.

 
Da sempre appassionata di comunicazione, sviluppa le prime competenze in ambito turistico lavorando come agente di viaggio,esperienza che le ha permesso di migliorare le proprie doti comunicative, digitali e non. Approfondisce sempre più la sfera della comunicazione digitale attraverso la creazione di contenuti per blog e piattaforme pubblicitarie. Dal 2021 lavora come copywriter per la Farmacia Igea, curando temi di salute, benessere e attualità.