Promo Il mio farmacista Quantità

Che cos'è la dermatite seborroica

31/10/2022 - Pubblicato in Salute e Benessere

Che cos'è la dermatite seborroica
  • 0

La dermatite seborroica è una malattia della pelle che colpisce prevalentemente zone del corpo dove è concentrata una più elevata presenza di ghiandole sebacee. 

È una malattia cronico – recidivante, quindi soggetta a manifestazioni intermittenti. 

Che cos’è la dermatite 

Prima di analizzare le caratteristiche della dermatite seborroica, definiamo che cos’è la dermatite.

Il termine “dermatite” viene utilizzato per indicare diverse malattie della cute, la maggior parte delle quali nascono a causa di fenomeni infiammatori della pelle. Nel suo termine più ampio, è un disturbo molto comune, le cui cause sono svariate. Proprio le cause scatenanti ne delineano il tipo. 

Le più comuni forme di dermatite sono:

  • dermatite seborroica, che come abbiamo visto colpisce parti della pelle dove sono più concentrate le ghiandole sebacee;
  • eczema, un disturbo della pelle non infettivo, che si manifesta su tutto il corpo;
  • psoriasi, disturbo causato da uno stato di instabilità della crescita della pelle in alcune zone del corpo;
  • dermatite da contatto, che genera un’infiammazione della pelle a seguito di un contatto con sostanze irritanti o allergeni; 
  • dermatite periorale, infiammazione della pelle che si manifesta intorno alla bocca;
  • dermatite erpetiforme, infiammazione che si manifesta negli individui affetti da celiachia

Quali sono le caratteristiche della dermatite seborroica 

Nel caso della dermatite seborroica, l’infiammazione è causata da una rapida moltiplicazione delle cellule della pelle in concomitanza ad un’elevata attività delle ghiandole sebacee, proprio per questo, come il nome stesso suggerisce, la dermatite seborroica si sviluppa soprattutto nelle zone del corpo dove la pelle è contraddistinta da una più elevata presenza di sebo, quindi su:

  • viso
  • cuoio capelluto
  • sopracciglia 
  • pieghe delle orecchie
  • lati del naso

Dermatite seborroica: cause 

Nonostante sia una malattia ampiamente diffusa, ancora non è stata stabilita una causa scatenante.

La comparsa della dermatite seborroica è data dalla presenza di più fattori scatenanti, come:

  • predisposizione genetica;
  • squilibri ormonali, a loro volta causati da uso di farmaci, periodo adolescenziale, gravidanza e menopausa;
  • stress psicofisico;
  • disfunzioni ormonali;
  • carenza di biotina, una vitamina essenziale per il mantenimento del buono stato di salute della pelle e dei capelli.

Oltre a questi fattori scatenati, la dermatite seborroica è strettamente correlata all'alternarsi delle stagioni, manifestandosi quindi con il suo carattere cronico – recidivante. Nel periodo estivo infatti tende a migliorare, grazie all'azione benefica dei raggi ultravioletti, mentre tende a peggiorare nel periodo invernale, quando il livello di smog si alza e la cute è sottoposta a continui sbalzi di temperatura dovuti ai passaggi tra ambienti interni ed esterni. 

Sintomi della dermatite seborroica

I principali sintomi con cui si manifesta la dermatite seborroica sono: 

  • arrossamento della pelle;
  • desquamazione della pelle, con squame secche, giallastre o unte, simili alla forfora;
  • prurito nelle zone interessate;
  • bruciore della pelle. 

Trattamenti 

Non avendo una causa scatenante specifica, il trattamento della dermatite seborroica passa per diverse azioni: sane abitudini giornaliere e l’utilizzo di prodotti e trattamenti specifici. 

Nel ventaglio delle misure adottabili, un ruolo importante è giocato dall’alimentazione: è infatti consigliato assumere cibi dall’alto contenuto di nutrienti, utili per la salute cutanea. Stessa cosa vale per quanto riguarda l’idratazione: bere almeno 2 litri di acqua al giorno garantisce alla cute il giusto livello di idratazione, anche questo necessario per la salute cutanea. 

Parlando invece di prodotti e trattamenti specifici, troviamo in commercio diverse soluzioni in grado di contrastare i principali sintomi della dermatite seborroica, spesso a base di burro di Karitè, olio di Jojoba ed acido glicolico, componenti che sostengono l’idratazione e l’ammorbidimento della cute, insieme alla biotina, che come abbiamo visto sostiene il mantenimento e l’idratazione della cute e dei capelli.

Troviamo prodotti come:  

  • creme e gel anti prurito e bruciore, che vanno applicate direttamente sulle zone interessate, alternando una fase di attacco nel momento più acuto ad una fase di mantenimento;
  • spray che, a differenza delle creme e dei gel che vanno massaggiati fino a completo assorbimento del prodotto, erogati sulle zone interessate senza ulteriore massaggi. Agiscono idratando ed ammorbidendo la pelle, andando a contrastare la comparsa di squame secche;
  • shampoo per dermatite seborroica: si tratta di shampoo specifici che vanno ad agire direttamente sul cuoio capelluto, qualora la dermatite si manifesti in questa zona. L’azione è esfoliante ed idratante. 

Scopri la nostra selezione di prodotti per la dermatite seborroica. 

Eczemi e dermatiti