Promo Sconti 50% Solari

Eccessiva sudorazione: scopriamo di più sull'iperidrosi

03/08/2022 - Pubblicato in Rimedi ai disturbi più comuni

Eccessiva sudorazione: scopriamo di più sull'iperidrosi
  • 0

La sudorazione è un processo fisiologico: la cui produzione varia da soggetto a soggetto. Quando il corpo produce una quantità eccessiva di sudore, siamo in presenza di un disturbo chiamato iperidrosi, spesso fastidioso e che può provocare disagio nei soggetti che ne soffrono.   

Come funziona il processo di sudorazione? 

Il processo di sudorazione avviene attraverso le ghiandole sudoripare, presenti sulla maggior parte della cute. Quando la temperatura corporea aumenta, si attiva uno stimolo nervoso che permette la secrezione del sudore, al fine di abbassare la temperatura corporea. In condizioni normali, l’organismo produce circa mezzo litro di sudore al giorno. Questa quantità aumenta nei mesi estivi e in generale in condizioni di eccessivo calore. 

Il sudore si presenta come un liquido acquoso ed incolore, dal sapore salato. 

Iperidrosi: quando si manifesta e quali sono i tipi?

Quando si è soggetti ad iperidrosi, l’organismo produce una quantità di sudore eccessiva, maggiore rispetto al naturale processo fisiologico della sudorazione. 

Questo può avvenire in qualsiasi momento, a prescindere dalle stagioni e dalle temperature esterne. 

Riconosciamo due tipi di iperidrosi, variabili in base alle cause scatenanti:

  • iperidrosi primaria: si manifesta a seguito di un fenomeno idiopatico, ovvero un processo di cui non si conoscono le cause;
  • iperidrosi secondaria: si manifesta a seguito di un processo patologico ben riconosciuto.  

L’iperidrosi può inoltre manifestarsi in due modi differenti: generalizzata, quando il sudore si presenta in maniera uniforme su tutto il corpo, e localizzata, quando il sudore si manifesta in zone specifiche del corpo, come le mani, i piedi, le ascelle o il collo. 

Quali sono le cause della sudorazione eccessiva? 

Le cause più comuni che portano ad iperidrosi sono: 

  • Ipertiroidismo;
  • Obesità;
  • Diabete ed alterazione della glicemia;
  • Sbalzi ormonali;
  • Menopausa;
  • Febbre;
  • Problemi digestivi; 
  • Stati emozionali.

Come si manifesta l’iperidrosi?

Che sia generalizzata o localizzata, iperidrosi può manifestarsi in diversi modi: 

  • Sudorazione eccessiva del viso
  • Sudorazione eccessiva delle ascelle e/o della schiena, lasciando aloni dal colore giallastro sugli indumenti;
  • Sudorazione eccessiva dei piedi, con la produzione di odori forti non proprio gradevoli;
  • Sudorazione eccessiva delle mani

In qualunque modo si manifesti , l’iperidrosi crea non poco disagio a chi ne soffre, generando un ostacolo nelle relazioni sociali, oltre che uno stato di ansia che crea a sua volta un circolo vizioso: l’ansia, così come la sensazione di disagio, fanno parte degli stati emozionali che spesso sono alla base dell’eccessiva sudorazione. 

Iperidrosi: come trattarla

Il trattamento dell’iperidrosi passa attraverso una serie di semplici accorgimenti associati all’uso di prodotti specifici.

Tra gli accorgimenti più pratici troviamo:

  • utilizzare indumenti e calzature dai tessuti traspiranti, 
  • evitare di indossare indumenti troppo attillati, soprattutto se di fibre sintetiche che ostacolano la traspirazione della pelle;
  • prediligere l’assunzione di cibi freschi come frutta e verdura, che aiutano a mantenere equilibrata la temperatura corporea
  • evitare cibi speziati e piccanti, in quanto alzano la temperatura corporea; 
  • limitare l’assunzione di alcol, che provoca vasodilatazione con aumento della dispersione del calore corporeo. 

Oltre a questo, sono disponibili in commercio prodotti specifici ideati proprio per chi soffre di iperidrosi: facilitano il processo di traspirazione della cute, coprono i cattivi odori e aiutano a fronteggiare i disagi causati da una sudorazione eccessiva.

Troviamo quindi:  

  • salviette traspiranti: ideali per tenere sotto controllo l’igiene intima in qualsiasi momento, soprattutto quando si è fuori casa. Comode e  pratiche, da portare sempre con se, agiscono eliminando il cattivo odore tipico dell’iperidrosi, eliminano l’eccessiva sudorazione e ne prevengono l’ulteriore formazione. Sono ideali per ogni parte del corpo;
  • deodoranti traspiranti: agiscono al fine di regolare la sudorazione lasciando la pelle fresca e asciutta, eliminando e prevenendo la formazione di cattivi odori. Tra gli ingredienti principali di questo tipo di deodoranti troviamo l’Alluminio cloridrato, che agisce direttamente sulle ghiandole sudoripare regolando la sudorazione;
  • crema e gel antisudore mani e piedi: in questo caso i prodotti agiscono nello specifico per la sudorazione eccessiva di mani e piedi, contrastando l’effetto bagnato tipico dell’iperidrosi localizzata, evitando la dispersione di cattivi odori e dando una sensazione di fresco alla pelle; 
  • crema viso opacizzante: anche in questo caso il prodotto agisce sull’iperidrosi localizzata del viso, aiuta ad opacizzare la pelle eliminando lo strato di sudore eccessivo; 
  • mousse detergente: ideale per la detersione di tutto il corpo, agisce contro la produzione eccessiva di sudore e contro la formazione di cattivi odori corporei.

Scopri la nostra selezione di prodotti utili in caso di eccessiva sudorazione.  

RIMEDI PER L'ECCESSIVA SUDORAZIONE