Promo Sconti 50% Quantità

Come trattare l'alluce valgo

22/04/2022 - Pubblicato in Rimedi ai disturbi più comuni

Come trattare l'alluce valgo
  • 0

L’alluce valgo è una patologia del piede molo diffusa che, se non trattata, può provocare dolore intenso ed una ridotta mobilità dell’alluce, portando a deformazioni invalidanti. 

Consiste in una deformazione del primo dito del piede: la base dell’alluce è spostata verso l’esterno del piede, mentre la punta dell’alluce è deviata verso le altre dita.  

Quali sono le cause dell’alluce valgo?

Le cause per cui si manifesta l’alluce valgo sono molteplici e questa patologia può colpire chiunque, tuttavia è riscontrato che a soffrirne di più siano le donne e che il disturbo compaia in età matura o senile. 

Le principali cause sono:

    • Ereditarie: fattori di ereditarietà possono influire sulla comparsa dell’alluce valgo;
    • Congenite: chi è affetto da alterazioni al piede fin dalla nascita, come ad esempio il piede piatto, ha più probabilità di sviluppare l’alluce valgo nell’età dell’accrescimento;
    • Utilizzo di calzature sbagliate: utilizzare calzature che non si adattano perfettamente alla fisiologia del piede, come ad esempio scarpe troppo piccole, dalla punta stretta o dal tacco alto, può portare a conseguenze rachitiche, traumatiche ed infiammatorie per il piede, che a loro volta possono essere causa della comparsa dell’alluce valgo;
    • Errata postura e sovrappeso: un’errata postura porta ad un sovraccarico per la schiena e i piedi, sia quando siamo in piedi che quando siamo seduti. Se a questo aggiungiamo una tendenza al sovrappeso, e dunque un carico ancora maggiore di peso, il rischio diventa sempre più alto.
Tutore per alluce valgo
Per correggere l’alluce valgo si può ricorrere all'utilizzo di prodotti specifici

Con quali sintomi si manifesta l’alluce valgo?

Quando si sviluppa l’alluce valgo, il piede si presenta con una deformazione della prima articolazione metatarso – falangea, appare gonfio e dolente. La protuberanza ossea che si forma sul piede presenta cute arrossata e ipercheratosi, ovvero l’ispessimento dello strato della pelle che riveste il piede. Nei casi più avanzati, questi sintomi, visibili ad occhio nudo, si presentano anche sul dito vicino l’alluce, a cui l’alluce stesso può sovrapporsi. 

Questi sintomi compaiono quando il disturbo è già in fase avanzata, mentre difficilmente si avvertono nella fase iniziale, tuttavia alcuni sintomi che si manifestano possono fungere da campanello d’allarme, come:

  • Dolore nella zona dove si manifesterà il disturbo, perenne o intermittente, anche in fase di riposo;
  • Difficoltà a camminare, data dal dolore, soprattutto se si utilizzano scarpe piccole o dalla punta particolarmente stretta;
  • Ispessimento ed arrossamento della pelle;
  • Gonfiore del piede;
  • Limitata capacità di movimento dell’alluce

Alluce valgo: consigli e cure  

Come tutte le patologie, la diagnosi finale spetta al medico, al quale basterà una semplice visita nei casi più evidenti o una lastra del piede nei casi più incerti. 

Non è possibile purtroppo prevenire questo tipo di disturbo, tuttavia è possibile adottare qualche corretta abitudine per scongiurare la comparsa dell’alluce valgo, come 

  • Utilizzare scarpe adatte alla conformazione del piede, che ne rispettino le misure e la forma, 
  • prestare attenzione alla propria postura, per evitare di sovraccaricare la schiena e i piedi
  • Perdere peso nei casi di soggetti in sovrappeso, per evitare, anche in questo caso, di sovraccaricare la schiena e i piedi

Quando invece il disturbo è diagnosticato, è possibile ricorrere all’uso di prodotti specifici che aiutino ad alleviare il dolore causato dall’alluce valgo e a correggere la patologia, come:

  • Cortesi correttiva, un particolare prodotto che agisce correggendo la deformazione e limitando l’avanzamento dell’alluce valgo, disponibile in formulazione rigida e morbida in base alla necessità. Questo tipo di prodotto può essere utilizzato sia durante il giorno, sotto le scarpe, che durante la notte nella fase di riposo;
  • Correttore per l’alluce valgo: si tratta di un prodotto simile ad un calzino, che avvolge l’alluce bloccandolo e correggendone allo stesso tempo l’innaturale posizione;
  • Protezioni con separazione di dita, che svolgono la duplice funzione di proteggere l’alluce e al tempo stesso separare le dita in caso di sovrapposizione l’una sull’altra, prevenendo inoltre la formazione di vesciche e calli;
  • Cerotti protettivi, che proteggono e al tempo stesso alleviamo il dolore causato dall’alluce valgo, riducendone gli eccessivi sfregamenti;
  • Divaricatore per alluce valgo: ideale nel caso di sovrapposizione delle dita, in grado di riallineare la giusta posizione dell’alluce

Vieni a scoprire la nostra selezione di prodotti per la cura del piede. 

PRODOTTI PER LA CURA DEL PIEDE