Emorroidi: cause, sintomi e cura

Che cosa sono le emorroidi?

Le emorroidi sono dilatazioni dei plessi venosi situati in corrispondenza dei tessuti dell'ultimo tratto del retto e dell'ano. Questi piccoli cuscinetti pieni di vasi sanguigni svolgono un ruolo importante nel ricambio di sangue a livello dell'ano e, in determinate situazioni, possono ingrossarsi causando dolore.

Le emorroidi si distinguono in:

  • Emorroidi interne non fuoriescono dall'orifizio anale. Sono visibili all'esterno solo durante i movimenti intestinali che ne determinano la protrusione o attraverso l'esercizio di una forte pressione.
  • Emorroidi esterne invece sono generalmente visibili dall'esterno, in quanto collocate nel tessuto sottocutaneo degli sfinteri. Di colore rossastro, che può virare al blu, si presentano normalmente morbide al tatto, ma diventano dure in caso di coagulo.

Quali sono le cause delle emorroidi?

Le cause che possono generare la comparsa delle emorroidi sono varie e possono avere differente natura.

La maggior parte delle volte la fuoriuscita delle emorroidi è legata ad una semplice distensione delle pareti venose, che si trovano a livello dell'ultima porzione del retto e che fisiologicamente tendono a dilatarsi a causa della pressione sanguigna che giunge in quella zona del corpo.

Il rigonfiamento delle vene porta di conseguenza ad un rallentamento del flusso sanguigno: obesità e stati prolungati di stitichezza possono contribuire alla manifestazione di questo fenomeno.

Tipico è il caso delle donne in gravidanza che vanno spesso incontro ad episodi di emorroidi in grado di regredire spontaneamente.

Ecco le principali cause all’origine delle emorroidi:

  • Alimentazione sbagliata: una dieta povera di fibre favorisce la stitichezza, così come alcuni alimenti quali alcool, spezie, cacao, cibi piccanti, crostacei.
  • Posizione abituale: i lavori sedentari in posizione seduta o che obblighino troppo alla stazione eretta, possono provocare uno stato di aumentata pressione nelle vene emorroidarie per gravità o per difficoltoso scarico venoso.
  • Sport particolari: equitazione, motociclismo, sollevamento pesi, ciclismo, possono provocare traumatismi continui, mal sopportati dalle strutture di sostegno del canale anale

Emorroidi: ecco i principali sintomi

Elenchiamo di seguito la più comune sintomatologia legata alla comparsa delle emorroidi:

  • modesta perdita di sangue a ogni emissione di feci;
  • prurito, bruciore e senso di peso rettale;
  • dolore rettale;
  • fastidio e irritazione: sintomi legati soprattutto alla secernere muco. Il muco è responsabile dell'irritazione e del prurito nella zona anale, tuttavia esistono numerosi trattamenti in grado di alleviare il disagio.

A prescindere dal tipo di sintomatologia che può essere avvertita è sempre consigliabile rivolgersi ad un medico specialista.

Come prevenire la comparsa delle emorroidi?

Seguire uno stile di vita sano, curando in particolar modo l'alimentazione, è fondamentale per limitare l'insorgere del problema.

Dovremmo, infatti, stare sempre attenti a mantenere una regolare attività intestinale cercando di bere molta acqua, in quanto la stipsi prolungata è una delle cause scatenanti della patologia emorroidaria. Per fare questo è importante prediligere una dieta equilibrata, ricca di alimenti che favoriscano la motilità intestinale.

Innanzitutto sono da evitare abbuffate e pasti troppo abbondanti, che appesantiscono l'intestino e ne mettono a dura prova la funzionalità.

Ti indichiamo di seguito alcuni cibi che sarebbe meglio evitare per prevenire le emorroidi:

  • bibite gassate e alcolici: il contenuto di anidride carbonica delle bibite gassate, così come l'alcol nelle bevande alcoliche (soprattutto nei superalcolici) affatica e infiamma la mucosa intestinale;
  • cioccolato e dolci per il contenuto di zuccheri troppo elevato;
  • solanacee come melanzane, pomodori e peperoni: contengono solanina, una sostanza tossica che, a lungo andare, può danneggiare le pareti intestinali;
  • alimenti in scatola e sottaceti;
  • consumo eccessivo di sale o bicarbonato;
  • formaggi stagionati e fermentati;
  • alimenti fritti;
  • tartufo;
  • crostacei e molluschi;
  • peperoncino e salse piccanti.

Sono da preferire abbondanti porzioni di frutta e verdura giornaliere, oltre a pasta e riso integrali che, essendo ricchi di fibre, agevolano il corretto funzionamento dell'intestino.

Sì anche a latte e formaggi freschi, burro fresco, olio, carne magra e carne bianca, pesce.

Rimedi efficaci per debellare le emorroidi

Fra i rimedi più efficaci per le emorroidi si trovano sia pomate per le emorroidi sia creme e lozioni da applicare localmente, ma anche integratori da assumere per bocca.

  • -8%

    € 9,81 € 10,60

    -8%

    In Stock

    Emorroidi interne ed esterne; eczemi ed eritemi anali e perianali; ragadi anali; prurito e bruciore anale e perianale; trattamento pre– e post–operatorio in chirurgia ano–rettale.

    7 voto(i)
    IVA incl. € 9,81
    € 10,60

    -8%

    Ampia disponibilità

  • -11%

    € 11,64 € 13,00

    -11%

    In Stock

    Emorroidi esterne ed interne non complicate e ragadi anali. Disponibile nel formato da 50 g e da 25 g.

    IVA incl. € 11,64
    € 13,00

    -11%

    Ampia disponibilità

  • -10%

    € 12,42 € 13,80

    -10%

    In Stock

    Emolliente Indicato per la Pulizia Ano-Genitale. Confezione da 50 ml

    IVA incl. € 12,42
    € 13,80

    -10%

    Ampia disponibilità

  • -15%

    € 10,62 € 12,50

    -15%

    In Stock

    Aboca NeoFitoroid Biopomata lenisce e allevia i disturbi causati dalle emorroidi. 

    8 voto(i)
    IVA incl. € 10,62
    € 12,50

    -15%

    Ampia disponibilità

  • € 14,28 In Stock

    Sintomi attribuibili a insufficienza venosa; stati di fragilità capillare. Disponibile nelle confezioni da 30 e da 60 compresse.

    10 voto(i)
    IVA incl. € 14,28

    Ampia disponibilità

  • € 25,00 In Stock

    Dispositivo medico classe IIa per il trattamento delle emorroidi interne (emorroidi situate leggermente all'interno dell'orifizio anale). Formato: 50 ML

    IVA incl. € 25,00

    Ampia disponibilità

Oltre all'azione specifica sulle emorroidi, sarebbe consigliabile prendere l'abitudine di utilizzare sostanze che regolino il transito intestinale, specialmente in quei casi in cui sia presente una stipsi continuata o difficoltà ad evacuare.

Vogliamo ricordare che esistono anche rimedi naturali veri e propri contro le emorroidi, un ottimo giovamento può essere trovato tramite il gel di aloe vera.

Oltre al suo effetto lenitivo, che combatte l'infiammazione sgonfiando le emorroidi, l'aloe ha un potere antidolorifico in grado di alleviare i sintomi quali bruciore e prurito.

prodotti utili per il trattamento delle emorroidi

OK

Il sito farmaciaigea.com utilizza cookie, anche di terzi, per offrire servizi in linea con le tue preferenze e inviarti pubblicità.
Per maggiori informazioni o negare il consenso a tutti o alcuni cookie clicca qui.
Se chiudi questo banner, scorri o clicchi la pagina su qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

Voglio ricevere sconti e promozioni imperdibili via email.