Promo Sconti 50% Quantità

Latte per prematuri

Per un bambino nato prematuro o fortemente sottopeso, nei casi in cui non sia possibili l'allattamento al seno, sono disponibili latti artificiali capaci di promuovere un rapido accrescimento corporeo nei primissimi giorni di vita. I latti destinati al rapido recupero di peso sono contraddistinti con... Leggi tutto

Prodotti nella categoria "Latte per prematuri"

Ci sono 8 prodotti.

Visualizzati 1-8 su 8 articoli
Latte speciale per bambini nati pretermine

Latte di tipo 0

Formula specifica per nati prematuri

Per un bambino nato prematuro o fortemente sottopeso, nei casi in cui non sia possibili l'allattamento al seno, sono disponibili latti artificiali capaci di promuovere un rapido accrescimento corporeo nei primissimi giorni di vita.

I latti destinati al rapido recupero di peso sono contraddistinti con il numero zero; anche in questo caso, la scelta del tipo di latte dev'essere effettuata esclusivamente dal pediatra.

Caratteristiche dei latti per prematuri

Nei latti speciali, a differenza delle tradizionali formule, uno o più componenti vengono aggiunti, eliminati o modificati per far fronte a una specifica esigenza manifestata dal bambino

In caso di nascita pretermine può essere prescritto dal pediatra un latte speciale di tipo 0.

Il latte speciale di tipo 0  può essere utilizzato nei neonati prematuri o che basso peso alla nascita quando si verificano condizioni che impediscono l’allattamento al seno o quando il latte materno non è disponibile in quantità adeguate.

Il latte speciale 0 si caratterizza per la presenza di sieroproteine contenute nel latte vaccino che, per renderle più digeribili,  vengono sottoposte ad idrolisi.

I latti speciali sono adatti per l'alimentazione dei bambini che, per varie ragioni, non possono assumere il normale latte in formula.

Si tratta però di alimenti a fini medici speciali che devono essere assunti su indicazione del pediatra.

Raccomandazioni OMS

I benefici dell'allattamento esclusivo sul corretto sviluppo del bambino e sulla prevenzione di numerose malattie sono da tempo riconosciuti dall'Organizzazione mondiale della sanità (OMS), che considera l'allattamento uno degli obiettivi prioritari di salute pubblica a livello mondiale. 

L'OMS raccomanda che i bambini siano allattati al seno in maniera esclusiva fino al compimento del 6° mese di vita e che il latte materno rimanga il latte di prima scelta, anche dopo l’introduzione di alimenti complementari, fino a due anni di vita e oltre, e comunque finché madre e bambino lo desiderino. 

Qualora l'allattamento al seno, per varie ragioni, non sia possibile esistono i latti in formula, specifici per ogni fase della crescita del bambino.