Guida agli integratori per le difese immunitarie: come combattere raffreddore, tosse e mal di gola.

Pubblicato il 12/10/2014


Il sistema immunitario ha il compito di proteggere il nostro organismo da attacchi di virus e batteri. Avere le difese immunitarie basse significa esporsi più facilmente a infezioni e malattie. Ma perché si abbassano? I fattori sono moltissimi, tra i più comuni ci sono i cambiamenti di temperatura, lo stress e le cattive abitudini alimentari.

Le più importanti abitudini quotidiane per tenere lontani virus e batteri sono: mangiare frutta, verdura e assumere fermenti lattici; ridurre lo stress; assicurarsi un buon riposo notturno; praticare una sana attività sportiva.

Se tutto ciò non basta intervengono in nostro aiuto tanti rimedi naturali specifici che mirano a rinvigorire le nostre difese. Ci sono sia piante medicinali come l'echinacea o l'uncaria sia sostanze naturali come la propoli e la rosa canina.

Guida alla scelta degli integratori per le difese immunitarie:

Echinacea: è una pianta erbacea originaria del Nord America dalle benefiche proprietà sia antibatteriche che antinfiammatorie. La parte importante è la radice perché contiene polisaccaridi dalle note proprietà immunostimolanti. Questa pianta contiene inoltre flavonoidi e derivati dell'acido caffeico che svolgono una potente azione antivirale. Cominciare ad assumere echinacea previene febbre, tosse e raffreddore. Esiste in varie composizioni:

.
Uncaria
: è una pianta originaria dell'Amazzonia che migliora le difese grazie agli alcaloidi. Previene la formazione di radicali liberi ed è un ottimo antidolorifico e cicatrizzante. Ideale anche per i disturbi dell'apparato digestivo e per i dolori muscolo-scheletrici. Si può assumere in diverse formulazioni:

 

Eleuterococco: è una pianta di tipo adattogeno che aumenta la resistenza psico-fisica. Consigliata nelle convalescenze e nelle malattie infettive aumenta le difese immunitarie perché stimola gli anticorpi del nostro organismo. Da usare con cautela per chi ha problemi di ipertensione. Disponibile come:

 

Astragalo: pianta originaria della Cina è da sempre utilizzata come rimedio naturale per raffreddori e influenze. Ottimo antivirale e disintossicante grazie alle sue radici ricche di saponine e polisaccaridi che fortificano il nostro organismo. Da assumere come Astragalo in capsule vegetali.

Curcuma: apprezzata per le note proprietà aromatizzanti in cucina ha anche proprietà farmacologiche dovute alla curcumina. Questa pianta è potente nel combattere le infezioni e i radicali liberi che ossidano le nostre cellule. Per questo ha un forte potere antinfiammatorio e immunostimolante. Aiuta inoltre la funzione digestiva ed epatica. Da consumare come Curcuma in capsule oppure come Curcuma in polvere.

Propoli: da sempre ricostituente dell'organismo, favorisce grazie ai flavonoidi la sintesi degli anticorpi. La sua capacità di stimolare le difese immunitarie aiuta a prevenire le malattie da raffreddamento (influenza, raffreddore e tonsilliti). Possiede inoltre proprietà antimicotiche. Si può assumere in diverse formulazioni:

 

Miele di manuka: I Maori utilizzano le foglie della pianta di Manuka per preparare una bevanda medicinale, che viene adoperata per ridurre i sintomi di febbre e influenze, mentre l'olio dalle foglie schiacciate viene applicato sulle ferite come un antisettico naturale. Mescola un cucchiaino di miele di Manuka in acqua e limone calda per evitare che i sintomi del raffreddore si manifestino. Il miele di Manuka è ad alto livello antibatterico! Disponibile in due varietà:

 

Pappa Reale: grazie alle api regine abbiamo questo concentrato di energia apprezzato fin dall'antichità. Dal sapore acido-aromatico ha indiscutibili proprietà benefiche. Particolarmente indicato per bambini e persone anziane è un ottimo ricostituente per l'organismo debilitato. Consigliato in combinazione con il miele di manuka o come flaconcini da bere.

Acerola: coltivata in Brasile è detta “ciliegia delle Barbados”. I suoi piccoli frutti sono ricchi di Vitamina C (acido ascorbico), 15 volte superiore al kiwi e 20 più dell'arancia. Per questo motivo è lo scudo ideale per prevenire stati influenzali, per combattere forme infettive delle vie respiratorie e per ricaricare il corpo di vitamine. Infatti contiene vitamina A, vitamine del gruppo B, bioflavonoidi e tannini. Oltre ad alzare le nostre naturali barriere ha un'azione protettiva sui capillari ed è profondamnete disintossicante per l'organismo. Da assumere come:

 

Rosa canina: oltre ad essere un forte antinfiammatorio è anche un valido rimedio nella prevenzione delle allergie e delle congiuntiviti. Le sue bacche sono ricche di vitamina C e i suoi germogli hanno importanti funzioni immunostimolanti. Inoltre si distingue per la sua forte carica antiossidante grazie ai potenti bioflavonoidi. Se ne può beneficiare in diversi modi:

.

Papaya fermentata: con questo frutto dirai addio ai radicali liberi: tutto merito degli enzimi che contiene! Importante perché ritarda l'invecchiamento cellulare ed è protettiva delle malattie cardiovascolari e degenerative. Ricca di vitamina A-E-B ha effetti drenanti, antiaggreganti ed antinfiammatori. Reperibile in polvere o in pratiche bustine da sciogliere direttamente in bocca.

Aloe vera: conosciuta da millenni per le numerose proprietà curative. Depura il corpo dalle tossine accumulate, aiuta nei processi di cicatrizzazione ed è un potente antibatterico e antivirale. Inoltre è proprio la sostanza gelatinosa presente all'interno delle sue foglie che è importante per il nostro sistema immunitario. Il succo di Aloe è pratico e piacevole da bere.

Bacche di Goji: hanno molte proprietà benefiche grazie a omega3 e omega6, vitamina C-E-B1, ammonoacidi e fibre. Ottime per controllare colesterolo, trigliceriìdi e pressione arteriosa. Grazie ai loro preziosi nutrienti aiutano a rinforzare il sistema immunitario e sostengono l'organismo nei periodi di forte stress. Da assumere direttamente in bacche di Goji essiccate oppure come compresse.

Fermenti Lattici: amici della nostra salute contribuiscono a proteggere il nostro organismo ripristinando l'equilibrio soprattutto a livello intestinale e urinario. Un corretto e regolare utilizzo di fermenti lattici vivi, soprattutto con i cambi stagionali, fa da barriera verso i germi patogeni. Consigliati come:

 

 E tu hai deciso come potenziare le tue difese immunitarie?

Garanzie Farmacia Igea

SPEDIZIONE GRATIS
per spese oltre €50
Assistenza telefonica 8.30 / 18.00
Recesso e reso gratuito
Pagamenti sicuri
Consegna con corriere in 24 ore