Tea Tree Oil: cosa è e quando si usa

14/07/2021 - Pubblicato in Fitoterapia e rimedi naturali, Ultime Novità

Ultime Novità
  • 0

Tea Tree Oil: che cos’è? 

L’olio di Melaleuca, conosciuto anche come “Tea Tree Oil”, è un composto di origine naturale, ovvero un olio che si estrae direttamente dalle foglie di Melaleuca Alternifolia, pianta originaria dell’Australia, meglio conosciuta come “albero del tè”. Le foglie di Melaleuca contengono diversi composti organici con proprietà benefiche e salutistiche, come il Terpineaolo ed il Cineaolo.

 Il Tea Tree Oil si ottiene mediante la distillazione in corrente di vapore, un processo estrattivo che combina insieme temperatura e pressione. Tramite questo processo, vengono estratti i costituenti delle foglie di Melaluca, in particolare il Terpinen-4-olo, considerato l’elemento principale che dona al Tea Tree Oil le sue proprietà benefiche. 

Quali benefici apporta il Tea Tree Oil?

L’uso dell’olio di Melaleuca ha origini lontane, quando le popolazioni aborigene australiane se ne servivano soprattutto per curare disturbi respiratori e della pelle. 

Il Tree Tea Oil presenta infatti diverse qualità, che lo classificano come: 

    • Antisettico naturale, in grado di prevenire e contrastare l’insorgenza di infezioni, come l’herpes o la candida
    • Dermopurificante naturale, utile nel trattamento della pelle e della cute grassa e impura
    • Lenitivo naturale, in grado di ridurre infiammazioni cutanee e respiratorie
    • Antimicotico naturale, ideale per contrastare lieviti e funghi che causano disturbi di cute, mucose e annessi cutanei, come le onicomicosi dei piedi
Tea Tree Oil
Tea Tree Oil

Tea Tree Oil: quando usarlo

E’ possibile trovare questo olio sotto varie forme, dall’estratto di olio puro alla concentrazione di prodotto all’interno di altre formule, sotto forma di spray, gel, creme o pomate. 

Nello specifico, il Tea Tree Oil può essere usato nei seguenti casi: 

  • In caso di punture di insetti e di prurito ed infiammazioni cutanee derivate dalle punture stesse: date le sue prorprietà, è bene usare l’olio di Melaleuca per lenire il fastidio, il prurito e l’infiammazione annessa alla puntura di insetto. In questo caso è consigliato assumere il Tea Tree Oil in forma diluita con altri agenti, e non in forma di olio puro; 
  • Come rimedio alle infiammazioni delle vie respiratorie superiori: effettuando dei suffumigi con gocce d olio puro, il Tea Tree Oil dona sollievo e libera dalla decongestione delle vie respiratorie, curando sinusiti e bronchiti;
  • Per il trattamento dei foruncoli, sfoghi della pelle causati da un’infezione batterica che coinvolge i follicoli piliferi e il tessuto peri-follicolare e che si presentano come protuberanze arrossate, che con il passare del tempo portano alla formazione di pus nella parte superiore del foruncolo stesso : in questo caso poche gocce di olio essenziale applicato direttamente sulla parte interessata favoriscono il riassorbimento e la risoluzione dei foruncoli;

  • Per il trattamento dell’acne, una malattia tipica del follicolo pilo sebaceo che comporta la comparsa di lesioni quali punti neri, pustole e cisti. Questo processo infiammatorio può essere curato con dermopurificante  in quanto i prodotti a base di Tea Tree Oil comportano meno effetti indesiderati rispetto a trattamenti mirati contro l’acne a base di perossido di benzoile;
  • Per le gengiviti, processo infiammatorio a carico delle gengive, spesso causa della perdita dei denti da parte degli adulti. Tramite l’utilizzo di creme a base di olio di Melaleuca , si otterrà un effetto calmante nei confronti dell’infiammazione gengivale;

  • In caso di candida, un’infezione micotica che aggredisce i genitali femminili. In quanto antimicotico, le proprietà del Tea Tree Oil sono ottimali per la  preparazione di soluzioni di lavaggi vaginali

  • Per la cura dell’herpes, una malattia infettiva e contagiosa causata da una vasta famiglia di virus. Il più comune aggredisce il labbro e la zona circostante la bocca, ed è curabile con appositi patch a base di Melaleuca, in grado di agire come antisettico naturale 

  • Per il trattamento della  forfora, tipico disturbo del cuoio capelluto che si presenta con un’abbondante presenza di piccole squame bianche che altro non sono che i residui di cellule morte, il cui ricambio avviene molto velocemente. La forfora porta spesso a un fastidioso prurito, e può comparire sia in caso di capelli secchi che in caso di capelli grassi. In queste situazioni è bene usare appositi shampoo antiforfora a base di Melaleuca che funge da lenitivo naturale.