Come mantenere e prolungare l’abbronzatura

17/06/2021 - Pubblicato in Cosmesi e cura del corpo, Salute e Benessere

Salute e Benessere
  • 0

Come prendere al meglio il sole

Il nostro corpo è sempre esposto ai raggi solari, cosa che permette alla nostra pelle di assumere un colorito più sano e piacevole ai nostri occhi. Questo succede d’inverno, ma è  soprattutto d’estate che ci esponiamo maggiormente al sole: le giornate si allungano e le temperature calde fanno si che ci si vesta con indumenti che lasciano più scoperti la nostra pelle. Mare o montagna, ma anche la città: d’estate il nostro corpo assorbe i raggi ultravioletti, donando alla nostra pelle un colorito più dorato.    

I benefici del sole sulla pelle

I benefici del sole sulla pelle sono molteplici, non solo a livello salutare ma anche a livello mentale.

Tra i maggiori benefici dell’esposizione solare troviamo:

  • Miglioramento dell’umore: il sole aiuta il corpo a rilasciare più serotonina, un componente chimico del cervello che aiuta a controllare l’umore ed associato alla sensazione di felicità;
  • Attivazione e stimolazione del metabolismo della Vitamina D, utile per la calcificazione delle ossa 
  • Regolarizzazione dell’alternanza sonno-veglia 
  • Miglioramento dell’efficienza sia fisica che mentale, in quanto il sole sostiene l’umore e allontana lo stress 
  • Facilitazione dell’eliminazione delle tossine tramite la respirazione cutanea 

Dunque se preso nella giusta maniera, il sole diventa un vero e proprio alleato del nostro corpo e della nostra mente. 

Come prolungare l’abbronzatura

Il mantenimento dell’abbronzatura dipende molto dal tipo di pelle: se di natura la pelle è più scura, allora l’abbronzatura durerà di più, se invece il colorito della propria pelle è più chiaro, tendente al bianco, allora questa durerà di meno. 

E’ importante sapere che per far prolungare l’abbronzatura, è bene agire non solo ad abbronzatura già raggiunta, ma anche prima dell’esposizione solare

In particolare, ciò che garantisce un’abbronzatura duratura sono questi piccoli ma importanti passaggi:

  • Idratare la pelle e mantenerla sempre idratata, non solo usando creme specifiche ma bevendo tantissima acqua;
  • Esfoliare la pelle: questo passaggio è fondamentale prima e durante l’esposizione, poiché l’esfoliazione rimuove le cellule morte e fa si che ad assorbire il sole siano strati di pelle nuova;
  • Assumere beta carotene: tramite frutta e verdura, ma anche tramite integratori specifici, l’assunzione di beta carotene favorisce la pelle non solo ad assumere, ma anche a mantenere l’abbronzatura. 

Come prolungare l'abbronzatura
Come prolungare l'abbronzatura

Mantenere l’abbronzatura 

Oltre agli accorgimenti da prendere prima dell’esposizione solare, è bene curare la propria pelle anche dopo, questo per garantire un’abbronzatura più prolungata.

I suggerimenti più validi sono i seguenti:

  • Continuare ad idratare il corpo, sempre e comunque. Non solo prima e durante l’esposizione solare, ma anche dopo: ne gioverà l’abbronzatura ma anche la nostra pelle 
  • Preferire le docce fredde a quelle calde: il calore dell’acqua tende a seccare la pelle, mentre l’acqua fredda l’aiuta a rimanere più fresca ed idratata

Insieme a questi suggerimenti, è bene usare dei prodotti ad-hoc che aiutano a prolungare l’abbronzatura, tra i quali troviamo:

  • Creme dopo sole intensificanti di abbronzatura 
  • Integratori a base di beta carotene, che aiuteranno il processo di prolungamento dell’abbronzatura 
  • Prodotti a base di olio, i quali risultano essere una vera fonte di nutrimento per la pelle abbronzata 
  • Maschere viso doposole